Un San Luca restaurato di Mattia Preti si aggira per l’Italia

Giuseppe Mantella illustra l'opera al Marca di Catanzaro
Giuseppe Mantella, restauratore, illustra l’opera al Marca di Catanzaro

Un Mattia Preti appena restaurato si aggira per l’Italia,  e  non è un fantasma. A saperlo prima ci si sarebbe potuti meglio organizzare. Si tratta di un imponente San Luca che dipinge la Madonna e il Bambino. E’ uscito per la prima volta dai confini maltesi per arrivare a Roma, poi, in rapida successione, al palazzo arcivescovile di Crotone, al Marca di Catanzaro, per terminare le sue peregrinazioni, il 26 di marzo, in un altro arcivescovato, quello di Reggio Calabria, dopo una estemporanea tappa a San Luca in Aspromonte, per evidenti ragioni di assonanza patronimica. Per una delle fortunate e fortuite coincidenze che costellano storia e geografia culturale di un Paese, in contemporanea a questo tour pittorico, anche l’editoria è stata interessata da vicino da San Luca, terzo evangelista, medico, vescovo e, finalmente, pittore.

Continua a leggere “Un San Luca restaurato di Mattia Preti si aggira per l’Italia”

Annunci