L’utopia politica di Franco Cimino

IMG_3897
Guglielmo Hotel, Catanzaro, giovedì 13 marzo 2014

Franco Cimino ha fatto il miracolo. E’ riuscito a riempire la sala del Guglielmo Hotel di Catanzaro nel presentare il suo libro – L’utopia della politica, cittàcalabriaedizioni, 2013, pag 248, € 15 -. Per il miracolo forse lo ha aiutato la presenza contemporanea di due arcivescovi, il corrente e l’emerito. Ma certamente fattore propulsivo è stato avere invitato Pierferdinando Casini, per via di una lunga amicizia che risale ai tempi felici del movimento giovanile della Dc. E anche, per via di un certo clamore mediatico riflesso, aver fatto partecipare il direttore del Quotidiano della Calabria, giornale sul quale sono apparsi gli interventi di opinione che Cimino ha elaborato dal 2005 in poi e che ha riunito nel libro in questione. Il nostro, va detto, ama intervenire e ama scrivere. Essere riuscito a stabilire un filo diretto con la direzione del quotidiano di Castrolibero ha dato libero sfogo alle due passioni che si innestano su una attenta riflessione dei fatti che giunti alla osservazione generale attraverso i media. Cimino interviene su tutto e tutti: chiesa, papa, scuola, povertà, immigrazione, giovani, fatti di cronaca, cultura, spettacoli. E’, diciamo, un opinionista spinto. Tutto filtrato dalla intima necessità di trasferire l’impulso morale che lo muove nel terreno operativo della politica, scenario che Cimino ha conosciuto da giovanissimo e che ha calcato per tutta la vita, sempre in ambito democristiano e successivi. Continua a leggere “L’utopia politica di Franco Cimino”

Annunci